Logo del Parco
Condividi
Home » Visita » News e comunicati

Presentata ieri la tappa Monferrato del Festival IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori (8-10 ottobre, con anteprima 3 ottobre)

( 08 Settembre 2021 )

Dall'8 al 10 ottobre, con una anteprima domenica 3, IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori - Festival del Turismo Responsabile fa tappa in Monferrato con un ricco calendario di eventi, rivolti ad un pubblico eterogeneo e di tutte le età.

E nel pomeriggio di ieri, in conferenza stampa a Casale Monferrato, negli spazi della Cittadella, sono stati presentati gli appuntamenti della tappa. Oltre ai coordinatori dell'evento sono intervenuti, tra gli altri, il direttore dell'Ente di Gestione delle Aree Protette del Po piemontese, Dario Zocco, e il vicesindaco della Città di Casale, Emanuele Capra, e oltre a diversi rappresentanti delle associazioni coinvolte.

Il tema guida dell'edizione 2021 di IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori è diritto di respirare, un pensiero che trae ispirazione da Achille Mbembe, filosofo camerunense considerato uno dei più importanti teorici del post-colonialismo. Un concetto quanto mai attuale che parla di respiro come diritto oltre che come bisogno, e che risulta fortemente connesso alla situazione pandemica che stiamo vivendo a livello globale. Il diritto di respirare è la risposta della rete del festival all'emergenza in atto: per ricordare a tutti che esistere non è avere o possedere, ma significa semplicemente respirare.

Il bosco, il fiume Po, l'archeologia industriale sono i cuori pulsanti della nuova edizione di IT.A.CÀ Monferrato, il primo e unico festival in Italia che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica seguendo un cammino unico in tanti territori diversi, che coniuga la sostenibilità del turismo con il benessere dei cittadini.

Il calendario degli eventi prevede gli incontri del "Giardino delle parole", che si terranno a Casale Monferrato, all'Ecomuseo della Pietra da Cantoni di Cella Monte e nel Castello di San Giorgio Monferrato e che vedranno esperti e sognatori confrontarsi e costruire il futuro del territorio; appuntamenti lungo il Po, per conoscerlo e viverlo da vicino con escursioni sull'acqua, camminate e riscoperta dei progetti di recupero delle attività fluviali; escursionispettacoli dal vivo; momenti per conoscere meglio l'ottima enogastronomia locale; la pedalata "Bimbimbici", rivolta a tutti ed all'insegna dell'inclusività, inserita nel calendario nazionale dell'associazione FIAB e che vedrà anche la collaborazione di REMOOVE, realtà per la mobilità e il turismo inclusivi.

Tutti gli eventi sono organizzati nel rispetto della normativa anti Covid-19.

Il Festival IT.A.CÀ MONFERRATO è promosso e organizzato dall'associazione culturale Il Picchio, l'Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese, il Collettivo Teatrale, l'associazione APEA, la Confraternita degli Stolti, in collaborazione con IT.A.CÀ - Migranti e Viaggiatori Festival del Turismo Responsabile, con Arpa Piemonte e con Fiab Monferrato. IT.A.CÀ MONFERRATO vede inoltre il patrocinio della Città di Casale Monferrato e di ALEXALA - Agenzia Turistica Locale di Alessandria e Monferrato, la collaborazione di numerosi enti, realtà associative, aziende del territorio e il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

«Per l'Ente-Parco – afferma il presidente dell'Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese Roberto Sainiquesta collaborazione è molto importante, data la particolare attualità del tema e la sua vicinanza a quelle che sono le finalità istitutive dell'Ente. Il rapporto dell'uomo con la natura vicino a casa, il rispetto e la conservazione degli habitat naturali sono da sempre al centro delle attività e dei progetti promossi dal nostro Ente, come ad esempio quello denominato "Foresta condivisa del Po piemontese". Poter usufruire della cosiddetta foresta di vicinato, del bosco e dell'area verde naturale vicino a casa o comunque raggiungibile con mezzi lenti e rispettosi dell'ambiente, è uno degli obiettivi che ci siamo prefissati per il prossimo futuro. Il nostro contributo al Festival si concretizza con l'organizzazione e la promozione di eventi che mirano ad accompagnare la cittadinanza verso il pieno godimento dei boschi vicini, quali luoghi simbolo del tema dell'edizione di quest'anno. Le nostre proposte si inseriscono dunque in un importante contenitore come IT.A.CÀ, mettendoci in connessione con altre realtà nazionali su un argomento strategico per tutti, quale è il turismo responsabile».

Dario Zocco, direttore dell'Ente-Parco, descrive l'impegno dell'Ente nell'organizzazione degli appuntamenti in calendario: «Nel mese di maggio, con l'uscita al bosco del Roleto di Pontestura, inserita nella rassegna "Il sabato nei villaggi", si è aperta l'edizione monferrina del Festival.

Sono in fase di definizione visite guidate per gli studenti e i cittadini nelle aree in cui si sviluppa il progetto "VIVERE IL PO" (riqualificazione ambientale e fruitiva del lungo fiume in Casale Monferrato), frutto del partenariato tra l'Ente-Parco e il Comune di Casale Monferrato, con il cofinanziamento di Compagnia di San Paolo. Un altro evento fuori Festival, è la passeggiata didattica a Cantavenna, in comune di Gabiano, in collaborazione con Arpa Piemonte: questa sarà l'occasione per ribadire ancora una volta l'importante ruolo del bosco per la riduzione della CO2 in atmosfera, attraverso piccoli esperimenti e monitoraggi condotti da tecnici esperti dell'Arpa. L'Ente-Parco collabora infine all'organizzazione dell'evento "Il Giardino delle parole: il respiro del bosco, il respiro dell'uomo" dedicato proprio al bosco come luogo del respiro e del turismo responsabile».

Conclude Zocco: «Certo che gli eventi incontreranno i favori del pubblico, vista la rilevanza del tema e la sua attualità, non mi resta che invitarvi a seguire i canali del Festival per rimanere aggiornati sugli appuntamenti! »

Il programma aggiornato è disponibile su Facebook nel gruppo pubblico Tappa IT.A.CÀ Monferrato | Festival del Turismo Responsabile al link https://www.facebook.com/groups/1100661103794769/ e su www.festivalitaca.net

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Pier 345.0034982 – Ramona 349.2578944 monferrato@festivalitaca.net

Dario Zocco alla conferenza (foto Anna Maria Bruno)
Dario Zocco alla conferenza (foto Anna Maria Bruno)
 
piemonteparchi
Logo del Parco
© 2021 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese
Piazza Giovanni XXIII, 6 - 15048 Valenza (AL)
Tel. 011/4321011
E-mail: parcopopiemontese@pec.it - Posta certificata: parcopopiemontese@pec.it
Cod. fisc. 95000120063
PagoPA