Logo del Parco
Condividi
Home » Visita » News e comunicati

All’inizio di novembre si aggiunge un altro tassello alla Foresta condivisa del Po piemontese, grazie alla Zschimmer & Schwarz Italiana

( 25 Ottobre 2022 )

La Foresta condivisa del Po piemontese gode di ottima salute e si espande. A sostenerla sono ormai in tanti ed è entrata nel progetto anche Zschimmer & Schwarz SpA con sede a Tricerro (VC), società leader nella produzione di ausiliari chimici destinati alla preparazione di prodotti per il settore personal care, detergenza domestica e industriale, da sempre attenta alle pratiche di sostenibilità. Si tratta di una società del Gruppo multinazionale Zschimmer & Schwarz, gruppo a conduzione familiare ricco di tradizione.

Da oltre 50 anni Zschimmer & Schwarz Italiana è una realtà produttiva molto radicata sul territorio e da sempre si impegna a mantenere un atteggiamento responsabile nei confronti delle risorse e dell’ambiente. La chimica del presente e del futuro non può infatti prescindere dalla sostenibilità ambientale; il rispetto di standard qualitativi come la protezione dell’ambiente, la prevenzione dell’inquinamento e la riduzione dei rifiuti sono stati propedeutici all’ottenimento della certificazione ambientale “ISO 14001”, vero fiore all’occhiello del sito di Tricerro.

La somma di 20.000 euro, messa a disposizione da Zschimmer & Schwarz Italiana, permetterà all’Ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese di completare la ricostruzione di un ambiente forestale composto da alberi e arbusti autoctoni, siepi campestri, prati e una grande area umida adiacente alla roggia Lamporo. La roggia di per sé è già una realtà preziosa perché alimentata da risorgive e con un andamento sinuoso e naturale, con sponde non modificate da opere umane, libera quindi di divagare come natura vuole. La nuova zona umida, ricavata con leggere escavazioni, contribuirà a rendere più pulite le sue acque, generando una fascia tampone tra queste e le aree agricole circostanti e ad accrescere la complessità ecologica che è alla base della vita del nostro pianeta, che è in continuo divenire.

Il luogo dell’intervento si trova nel Parco naturale del Bosco della Partecipanza e delle Grange vercellesi, molto vicino alla sede della Zschimmer & Schwarz Italiana, ed è facilmente raggiungibile in bicicletta.

Il primo passo, ai primi di novembre, sarà l’acquisto di un terreno di oltre un ettaro dove durante l’inverno saranno messi a dimora 1000 alberi. Come sempre le nuove piante saranno seguite e curate nel tempo e gli obblighi presi dall’Ente-Parco, in quanto soggetto gestore dell’area interessata dalla forestazione, si trasferiranno a ogni eventuale nuovo soggetto gestore o altro ipotetico proprietario.

Rimboschimento (Foto di Luca Cristaldi)
Rimboschimento (Foto di Luca Cristaldi)
 
Rimboschimenti (Foto di Roberto Damilano)
Rimboschimenti (Foto di Roberto Damilano)
 
Rimboschimenti (Foto di Roberto Damilano)
Rimboschimenti (Foto di Roberto Damilano)
 
piemonteparchiiNaturalistParchi da vivereProgetti PSR
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
Logo del Parco
© 2023 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese
Via Alessandria, 2 - 10090 Castagneto Po (TO)
E-mail: parcopopiemontese@pec.it - Posta certificata: parcopopiemontese@pec.it
Cod. fisc. 95000120063
PagoPA