Logo del Parco
Condividi
Home » Ente » Ricerche e progetti » Sezione fauna

Centro di Referenza Ittiofauna

L'Ente di gestione delle Aree protette del Po piemontese, l'Ente di Gestione dei Parchi Reali e l'Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore (quest'ultimo è l'Ente capofila) sono partner nel Centro di Referenza per l'Ittiofauna istituito con Determinazione n. 301 del 3.08.2016 del Settore Biodiversità e Aree Naturali della Regione Piemonte, in attuazione del Decreto del Presidente della Giunta regionale 24/03/2014, n. 2/R , regolamento regionale recante: "Attuazione dell'articolo 33 della legge regionale 29 giugno 2009, n. 19 relativo alla gestione faunistica all'interno delle aree protette", che all'art. 13 prevede, per gli Enti di gestione delle aree naturali protette, il riconoscimento quali Centri di referenza per la gestione di specie animali selvatiche tutelate.

Tra i vari obiettivi del Centro di Referenza Ittiofauna (CRIP) vi sono:

  1. Creare un tavolo di confronto collaborativo e propositivo;
  2. Trovare soluzioni condivise sulle problematiche inerenti la gestione e la conservazione dell'ittiofauna;
  3. Diventare riferimento regionale su metodi e modalità di gestione e di conservazione dell'ittiofauna;
  4. Realizzare interventi pratici, sia di tipo sperimentale, sia gestionale.

Fra le competenze del CRIP c'è anche la raccolta e la validazione di dati sull'ittiofauna. Per questo motivo il Centro di Referenza ha creato sulla piattaforma INaturalist il progetto "Pesci del Piemonte"

Lo spazio internet del CRIP è consultabile al link: https://centroittiofaunapiemonte.it/

Luccio
Luccio
(foto di: Mattia Nocciola - fotografo naturalista)
piemonteparchi
Logo del Parco
© 2021 - Ente di gestione delle Aree Protette del Po piemontese
Piazza Giovanni XXIII, 6 - 15048 Valenza (AL)
Tel. 011/4321011
E-mail: parcopopiemontese@pec.it - Posta certificata: parcopopiemontese@pec.it
Cod. fisc. 95000120063
PagoPA